Pratite nas na Facebooku


Pratite nas na Twitteru

Sedersi sul prezioso verde - le seggiole finlandesi

02.03 - 20.04.2006




In Finlandia, il legno viene da sempre usato in vari modi. I Finlandesi traggono dal bosco vari materiali da costruzione, viveri ed erbe medicinali. Siccome più del 70 percento della terraferma finlandese è ricoperto da boschi, questo stretto rapporto con il verde è avvenuto in modo naturale; molte persone vivono grazie al bosco che, accanto alle risorse materiali, rappresenta pure una fonte di tranquillità psichica, energia e ispirazione.

L'arte di lavorare il legno e la sapienza nella scelta delle materie prime, sono d'estrema importanza per i Finlandesi. Le invenzioni, le riparazioni e gli adattamenti vengono prima fatti in legno e quindi in altri materiali. La conoscenza e l'accessibilità del legno, hanno fatto sì che i Finlandesi lo scegliessero e lo usassero. Gli influssi provenienti dall'esterno, passano innanzitutto attraverso il «setaccio» del legno, ovvero vengono interpretati con i materiali locali.

All'esposizione del Museo finlandese dell'artigianato, i visitatori possono vedere le seggiole in legno costruite dal XIX secolo ad oggi. La raccolta rivela il rapporto dell'uomo con questa materia prima, come pure i cambiamenti che vi sono avvenuti. Nella lavorazione delle seggiole sono evidenti gli influssi stranieri, ma dietro a ciò persiste l'elevata qualità finlandese. Le seggiole vengono tradizionalmente costruite col legno e rappresentano un prodotto noto e vicino alle culture occidentali. Fra queste ci sono anche seggiole di autori ignoti che rappresentano degli archetipi, quindi classici plasmati dai maestri del design, nonché le nuove soluzioni di costruttori moderni.