Pratite nas na Facebooku


Pratite nas na Twitteru

I GIOCATTOLI PER BAMBINI - Un patrimonio croato

15.5.-30.9.2014




Il Museo etnografico di Zagabria conserva giocattoli per bambini prodotti sin dalla metà del XIX secolo. Con questa mostra desideriamo presentare al pubblico quei giocattoli dietro ai quali si nasconde una notevolissima abilità nella lavorazione, parte del patrimonio croato e mondiale dell'UNESCO. In tal modo, vogliamo motivare l'interesse del pubblico verso questo prezioso e creativo aspetto della manifattura artigianale popolare compiendo così un altro significativo ruolo del nostro museo - divulgare la creatività popolare nazionale ed assicurare la sua protezione, interpretazione e presentazione.
Tra i giocattoli esposti ci sono anche quelli costruiti dai bambini stessi o a scuola con l'aiuto degli insegnanti usando sempre materiali trovati in natura. Vengono custoditi pure gli oggetti ispirati all'ambiente circostante, fatti questa volta da adulti per bambini, verso l'inizio del XX secolo. La maggior parte dei giocattoli conservati al museo sono stati prodotti artigianalmente dagli abitanti di alcuni villaggi organizzati in cooperative.
In Croazia, prima nelle regioni dello Zagorje croato e Prigorje, e successivamente nella Zagora dalmata, verso la fine del XIX e l'inizio del XX secolo, inizia all'interno dell'ambiente domestico familiare, la produzione organizzata di giocattoli per bambini. Gli abitanti dei singoli villaggi fabbricavano artigianalmente giocattoli prodotti per la vendita in Croazia come pure nel resto dell'Europa.
Oggidì, nei villaggi di Vidovec, non lontano da Zagabria, e Zelovo, nelle vicinanze di Signo, si è spenta completamente la produzione artigianale di giocattoli. Nei villaggi dello Zagorje croato, invece, grazie alla tenacia dei singoli ed all'adattamento dell'offerta ai gusti delle nuove generazioni, la produzione artigianale è riuscita a sopravvivere.
La presentazione multi mediatica della produzione artigianale dei giocattoli è una parte notevole di questa mostra. Con vari filmati, alla mostra, verranno presentati i laboratori dei maestri artigiani. Grazie ad una pluriennale ricerca sul campo abbiamo potuto registrare numerosi artigiani e dedicare, ad ognuno di loro, tre minuti nel documentario realizzato.
Un esame completo dello sviluppo della produzione artigianale dei giocattoli per bambini in Croazia conferma l'ipotesi che la cultura tradizionale croata ha assimilato l'eredità culturale dell'Europa centrale e del Mediterraneo, ulteriormente sviluppando ed arricchendo tale eredità grazie alla propria creatività. Nasce così un patrimonio culturale complesso ed unico il quale, parlando di giocattoli, trova la sua massima espressione nello Zagorje croato, nello Prigorje e nella Zagora dalmata.

Autrice della mostra: dr. sc. Iris Biškupić Bašić